Giu 202016
 
logofolklore

Logospettacolo

XVIII edizione
ideazione di Elvezio Serena
spettacolo, folklore
AMANDOLA
Ex stazione F.A.A.seratastazione-02
ore 17,30

In collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Amandola.
Una magica serata nel suggestivo scenario dell’ex stazione capolinea della Ferrovia Porto San Giorgio – Fermo – Amandola: scenette, stornelli, canti, balli e musiche della tradizione popolare faranno rivivere “la Besenzanica”, che collegava i Monti Azzurri al mare.
Intervengono i “Traballo”, gruppo di musica tradizionale marchigiana e bal folk. Un cocktail esplosivo a suon di organetto, flauti, chitarra e tamburello. Si esibisce, inoltre, la compagnia teatrale dialettale “Gli Indimenticabili” di Amandola.
Rallegrano la serata con frizzanti poesie Elvira Parlatoni, Franco Ciucani e Angelo Ciuccarelli, attori della Filodrammatica dialettale “Firmum”.

seratastazione-01

Cari associati,

amici di Italia Nostra,

come previsto nel calendario delle attività di sezione per l’anno 2016, domenica 17 luglio 2016, si svolgerà ad Amandola, alle ore 17,30, presso la ex stazione F.A.A., la XVIII edizione di SERATA IN STAZIONE, serata di spettacolo e folklore, con la partecipazione del gruppo di musica tradizionale marchigiana e bal folk I TRABALLO”, degli attori della Filodrammatica dialettale “Firmum” ed altro ancora…

Lo scopo di questa comunicazione è quello di anticipare a tutti che è prevista la partenza di un pullman che, da Porto S. Giorgio e con soste nei vari punti di raccolta da voi richiesti, porterà i partecipanti ad Amandola, ripercorrendo idealmente il tragitto della vecchia ferrovia. La quota richiesta per il viaggio di andata e ritorno è 5,00 €.

A fine serata inoltre, sempre ad Amandola, per quanti vorranno partecipare, cena presso il ristorante “La gorbe e l’ua”, al prezzo approssimativo di circa 20,00 €.

Naturalmente si farà seguito con il programma dettagliato della serata, non solo con opportuna mail, ma anche con invito personale rivolto a tutti gli associati.

Ci sono già parecchie adesioni ed è essenziale chiedervi di farci pervenire al più presto la vostra partecipazione per darci la possibilità di organizzarci al meglio.

Un grazie di cuore a tutti e…a presto!

Cordialmente,

Gioacchino A. Fasino

presidente sezione provinciale “V. Vallerani” di Italia Nostra Fermo

 

E’ utile rammentare infine che, per aiutarci a crescere e a migliorare, è importante destinare il 5 x 1000 IRPEF a Italia Nostra, Codice Fiscale 80078410588

Per ulteriori informazioni e approfondimenti consultate le NEWS sul nostro sito Internet o Facebook alla voce “Italia Nostra Fermo”.

Italia Nostra: dal 1955 Battaglie e Progetti per il Paese

ITALIA NOSTRA onlus

Associazione nazionale per la tutela del patrimonio storico, artistico e naturale della Nazione

APS (Associazione di Promozione Sociale)

sezione del Fermano “Valeriano Vallerani” 

SEDE: palazzo Paccaroni

via Migliorati, 2 – 63900 FERMO (FM)

Tel.: 0734 228628 segreteria telefonica

Cellulare: 348 8163918

orario apertura sede: dal lunedì al venerdì 18,30 – 20,00 e su appuntamento

Quote 2016 in Euro:

Sostenitore 100,00 – Ordinario 35,00 – Familiare 20,00 – Studente (18-26 anni) 15,00 – Giovane (0-18 anni) 10,00 – Classe scolastica 30,00

Versamenti (Nuove Iscrizioni, Rinnovi, Donazioni, Acconto Visite Guidate, ecc.)

coordinate bancarie CARIFERMO IBAN: IT43J0615069459CC0301007917 

coordinate postali BANCOPOSTA IBAN: IT51N0760113500000012408639

intestati a Italia Nostra – Fermo

http://italianostra.fermo.fm

fermo@italianostra.org 

 

 

 

 

Giu 032016
 
logoconvegno

convegno
FERMO
Chiesa di S. Zenone
ore 10,00
In collaborazione con la Delegazione Marche sud del Sovrano Militare Ordine di Malta
La sezione Italia Nostra del Fermano, costituita il 17 novembre 1995, è stata riconosciuta dal
Consiglio Direttivo nazionale il 10 febbraio 1996.ventennale01
Dal 2010 è intitolata al consigliere Valeriano Vallerani. L’incontro ha lo scopo di ripercorrere i venti anni di intensa attività della sezione, con le numerose e qualificate iniziative culturali svolte per la conoscenza, la tutela e la valorizzazione del territorio: convegni, mostre, conferenze, spettacoli, incontri letterari, intrattenimenti musicali, visite guidate e passeggiate. Ma anche campagne di stampa, raccolta firme, appelli, esposti, ricorsi, ecc.
Saranno consegnati riconoscimenti ai 40 fondatori, a collaboratori e sostenitori.
La mattinata si concluderà con un intrattenimento musicale e il pranzo sociale.ventennale02