Massimo Gezzi presenta il suo nuovo libro “ Il numero dei vivi ”

 

Sabato 11 nella sede fermana di Italia Nostra il secondo appuntamento del ricco Calendario

Massimo Gezzi presenta il suo nuovo libro “Il numero dei vivi”

Interverranno il critico letterario Massimo Raffaeli e Adelelmo Ruggieri

Sabato 11 aprile alle ore 18, presso la sede di Italia Nostra-sezione del Fermano (Fermo, Palazzo Paccaroni di via Migliorati 2), si terrà la presentazione di Il numero dei vivi, il nuovo libro di poesia di Massimo Gezzi appena pubblicato dalla casa editrice Donzelli di Roma.

Il terzo libro del poeta elpidiense, che vive e insegna in Svizzera da diversi anni, sarà presentato dal critico letterario della «Stampa» e del «Manifesto» Massimo Raffaeli e dal poeta Adelelmo Ruggieri, da anni organizzatore, insieme a Gezzi, degli eventi culturali e letterari promossi da Italia Nostra.

A sei anni di distanza da L’attimo dopo, che ricevette il prestigioso Premio Metauro e il Premio Marazza Giovani, Massimo Gezzi approda, con Il numero dei vivi, a una nuova tappa del suo percorso poetico. gezzi-libro

Il titolo confessa una necessità: quella di ricominciare a contare, a numerare i soggetti e le cose che nel libro precedente, incentrato sul tema del tempo, risultavano tanto precari e momentanei da dimostrarsi tragicamente inafferrabili. Il numero dei vivi suggerisce invece una diversa postura etica e una necessità nuova: quella che nasce dall’essere parte, in modo mai pacificato e rassicurante, di una collettività locale (una casa, una classe, una città) ma anche planetaria, che vive in un presente incerto e violento e che cerca, talvolta senza speranza, di resistergli o di opporglisi. Un libro sui vivi e sulla loro esistenza profondamente imperfetta, ma piena di dignità.

Insieme al libro di poesia, Gezzi ha tra l’altro appena pubblicato per Italic Pequod di Ancona un volume di interviste ai poeti e di recensioni a libri di poesia intitolato Tra le pagine e il mondo: vi si possono leggere, tra le altre, le interviste al premio Nobel Seamus Heaney e al premio Pulitzer John Ashbery.

L’iniziativa, ad ingresso libero, ha ottenuto il Patrocinio del Comune e della Provincia di Fermo, il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, ed è svolta in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato.

Ricordiamo che quest’anno Italia Nostra, associazione ambientalista più antica del Paese, festeggia il 60° anniversario della fondazione. La sezione del Fermano, per celebrare questa importante ricorrenza, ha allestito un ricco Calendario di Appuntamenti culturali, in cui è annunciato l’evento di sabato prossimo.

locandina-gezzi